Bovista

Bovista

11 Dicembre 2019

Farmaci omeopatici | Dario Chiriacò

Bovista, sperimentato nel 1818 da Hartlanb, è un grande rimedio psorico (alla pari della triade psorica del Kent: Lycopodium, Sulphur, Calcarea carbonica) con evidenti note sicotiche e anche luesiniche ed esplica la sua azione prevalentemente nel soggetto carbonico.

 

Nella versione completa di questo articolo, consultabile gratuitamente previa registrazione, verrà approfondito il rimedio omeopatico Bovista nella pratica clinica.

 

FONTI

Chiriacò D. – Santini A., Omeopatia Clinica – Repertorio e Costituzioni, Nuova IPSA, 2008

Hodiamont G., Trattato di farmacologia Omeopatica volume 1°, Nuova IPSA, 2004

Fai il login per vedere l'articolo completo, oppure...
Se sei un professionista della salute Registrati alla community dedicata all’Omeopatia.
Potrai accedere all’area riservata e scoprire i contenuti esclusivi!

COII


Libri

Omeopatia Oggi: 2020-63

IMO

Ad aprile 2020 è uscito il n°63 di Omeopatia Oggi che si apre con un editoriale che tratta dell'ap...