Forum Mondiale sulla Medicina Integrata 2019

Forum Mondiale sulla Medicina Integrata 2019

20 Marzo 2019

News | Redazione

Il secondo Forum Mondiale sulla Medicina Integrata si è svolto dal 23 al 25 gennaio 2019 a Goa, in India. Il tema del dibattito è stato il seguente: “Advancing global collaboration on the regulation of homeopathic medicinal products“, ovvero come migliorare la collaborazione globale in merito alla regolamentazione dei medicinali omeopatici.

 

Non è un caso che quest’anno il meeting si sia svolto proprio in India: qui, infatti, l’Omeopatia è praticata da quasi 350 mila medici, che lavorano prevalentemente in Ospedali pubblici e privati facendo riferimento anche ad un Ente statale di Medicine non Convenzionali il cui bilancio è di circa 500 milioni di dollari. Il fatto che l’Omeopatia sia sempre stata molto vicino alla cultura ed alla sensibilità del popolo indiano ha sicuramente favorito il suo incredibile sviluppo.
Al contrario del mondo occidentale, dove gli investimenti e la ricerca in Omeopatia sono soggetti a molteplici restrizioni, in India – una delle superpotenze emergenti a livello mondiale – si assiste ad una crescita di oltre il 25% negli ultimi anni.

 

Il secondo Forum Mondiale sulla Medicina Integrata è stato organizzato dal Consiglio centrale per la ricerca in Omeopatia (CCRH), con il sostegno del Ministero Indiano di AYUSH (Ayurveda, Yoga e Naturopatia, Unani, Siddha e Omeopatia) e dell’ECHAMP (European Coalition on Homeopathic & Anthroposophic Medicinal Products) l’associazione europea di aziende che lavorano per sviluppare l’industria dei medicinali omeopatici e antroposofici in modo da garantirne la disponibilità per utenti e prescrittori. Hanno contribuito all’organizzazione anche la Convenzione di farmacopea omeopatica degli Stati Uniti (HPCUS), la Commissione di farmacopea della medicina indiana e dell’Omeopatia e l’Organizzazione centrale di controllo delle droghe centrali (CDSCO).
All’evento hanno partecipato anche alcuni rappresentanti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), esperti di farmacopea e rappresentanti dell’industria farmaceutica provenienti da tutto il mondo.

 

Dal confronto è emerso che oggi la domanda di Omeopatia è in crescita in tutto il mondo. Purtroppo però vi è ancora una situazione differente tra i diversi Paesi per quanto riguarda le normative sui medicinali omeopatici. Durante il forum è stato illustrato come l’Omeopatia possa essere ulteriormente regolata attraverso un quadro normativo appropriato e integrata nei sistemi sanitari, sia nei Paesi che hanno già adottato l’Omeopatia sia in quelli in cui la Medicina Omeopatica è stata introdotta solo di recente.

 

In sintesi il dibattito si è concentrato sui seguenti punti:

  • aspetti comuni e differenze negli affari normativi tra diversi paesi;
  • diverse prospettive strategiche e possibili scenari di collaborazione internazionale;
  • metodi per migliorare gli standard di qualità farmaceutica e integrare i sistemi di Medicina Integrata nell’assistenza sanitaria primaria e pubblica;
  • futuro della regolamentazione omeopatica.

Parlando dell’importanza della Medicina Omeopatica in India, che è il quinto maggior investitore nella ricerca scientifica in Omeopatia nel mondo, Shri Sripad Yesso Naik (Ministro onorario di Stato per il Ministero di AYUSH) ha invitato l’industria e le università mediche omeopatiche a investire una certa percentuale di entrate nella ricerca. Ha inoltre dichiarato che l’uso eccessivo di farmaci come antibiotici, antidolorifici, antidepressivi, anti-ipertensivi e statine sta causando molti danni alla società. L’Omeopatia, con il suo dosaggio sicuro, può invece rivelarsi un’alternativa efficace e sicura per la cura di determinati disturbi.
Christiaan Mol, Segretario Generale di ECHAMP (sponsor dell’evento) ha invece presentato, attraverso una prospettiva strategica, quali potrebbero essere i diversi scenari per una collaborazione internazionale in questo campo.


COII


Libri

Dr. Reckeweg Mistery Tales – La casa stregata

IMO e Digital for Business

Nella vasta biblioteca di casa Reckeweg un vecchio libro attira l’attenzione di una curiosa Betsy:...