Calaziosi recidivanti e Omeopatia

Calaziosi recidivanti in un uomo trentacinquenne

11 Aprile 2019

Casi clinici | Dario Chiriacò

Nel presente approfondimento verrà trattato un caso clinico di calaziosi recidivanti. Il calazio palpebrale è un’infiammazione granulomatosa di una ghiandola di Meibomio. Le ghiandole di Meibomio sono presenti nello spessore delle palpebre sia superiore che inferiore e sono circa 40 per ogni palpebra; queste ghiandole producono una sostanza oleosa che si unisce a quella acquosa e va a formare il film lacrimale.

 

Nella versione completa di questo articolo, consultabile gratuitamente previa registrazione, verranno approfonditi i seguenti temi:

  • Caratteri del paziente e visita omeopatica
  • Cura omeopatica applicata

 

Fonti:

Chiriacò D. – Santini A., Omeopatia Clinica – Repertorio e Costituzioni, Nuova IPSA, 2008

 

Morrison R., Manuale guida ai sintomi chiave e di conferma, Galeazzi Editore, 1998

 

Santini R., Omeopatia Costituzionale, ISMO, 1994

 

Fai il login per vedere l'articolo completo, oppure...
Se sei un professionista della salute Registrati alla community dedicata all’Omeopatia.
Potrai accedere all’area riservata e scoprire i contenuti esclusivi!

COII


Libri

Dr. Reckeweg Mistery Tales – La casa stregata

IMO e Digital for Business

Nella vasta biblioteca di casa Reckeweg un vecchio libro attira l’attenzione di una curiosa Betsy:...